Don Gino Flaim è un capro espiatorio

Sono sulla bocca di tutti le dichiarazioni di don Gino Flaim e del suo pensiero sulla pedofilia nella Chiesa cattolica. Anche io voglio dire la mia sulla vicenda e sull’accanimento mediatico attorno al prete. Ho trascritto le parole di un pezzo d’intervista che ho messo in coda all’articolo.

Giornalista: «Il problema dell’omosessualità nella Chiesa è un problema reale, c’è?»

Don Flaim: «Ma..non lo so. Io la pedofilia posso capirla, l’omosessualità non lo so».

Giornalista: «In che senso posso capirla?».

Don Flaim: «Io ho fatto tanta scuola, i bambini li conosco e purtroppo ci sono bambini che cercano affetto, perché non ce l’hanno in casa. E magari se trovano qualche prete, può anche cedere insomma»

Nel video Don Gino Flaim ammette che è un peccato e come tutti i peccati vanno accettati.

Prima di condannare come eretico e spedire alla forca don Gino è meglio fare un piccolo esame di coscienza. Avete sentito l’intervista? Avete ascoltato bene le sue parole? Ovvio, sono parole forti. Ma siamo sicuri che il problema è lui, il capro espiatorio di tutti i mali? Il problema è la Chiesa cattolica. Punto. Invece di nascondere e mettere a tacere, come un tempo faceva l’Inquisizione, non è forse ora di parlarne alla luce del sole? La pedofilia è un problema d’oggi e come tale deve essere affrontato.

Questo è un parroco che ha coraggio e che ha detto la sua, forse sbagliando, ma ha provato a tracciare il perché degli atti di pedofilia all’interno della Chiesa cattolica. Pochi, o forse nessuno prima di lui, hanno provato a cercare le cause. La trasparenza del papa deve rivolgersi anche in questa direzione. Perché don Gino è stato rimosso dai suoi incarichi di punto in bianco? Meglio è forse una cruda verità che una schifosa bugia?

Più andiamo avanti più mi accorgo che non c’è più spazio per pensare e riflettere, ma solo per accettare quello che ci viene imposto. Evviva i caproni in festa!

Ecco il link dell’intervista: (http://video.corriere.it/prete-che-giustifica-pedofilia-spesso-sono-bambini-che-cercano-affetto/57933184-6c39-11e5-bbf5-2aef67553e86)

alpo

Annunci